“MAI +++” anche Ad Spem contro la violenza sulle donne.

“MAI +++” anche Ad Spem contro la violenza sulle donne.

Ad Spem con Differenza Donna a Spazio Cima per sensibilizzare con la scienza e sull’arte

MAI +++“: un incontro speciale, venerdì 25 novembre alle ore 18:30, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, con il patrocinio del Comune di Roma, ed organizzato presso SpazioCima (via Ombrone 9, a Roma).

Roberta Cima e le responsabili  dall’Associazione Differenza Donna e di Ad Spem, Associazione Donatori Sangue Problemi Ematologici, si incontrano per raccontare la violenza femminile. Ad arricchire l’appuntamento anche una performance speciale, quella di Silvia Mattioli, Eda Özbakay ed Index, per far rivivere l’inquietudine di chi ha sperimentato l’orrore. Tra le opere esposte, anche quella dell’artista Giusy Lauriola con la sua opera dedicata all’evento, “Via da quelle sponde”, 100×60 cm, in tecnica mista su tela e plexiglass.

CHI SONO LE VITTIME – A Roma sono due gli sportelli “rosa”, gestiti dall’Associazione Differenza Donna: 150 i casi denunciati ogni anno nella Capitale, quasi un caso ogni due giorni. Le donne che accedono al Pronto Soccorso dichiarano principalmente di essere vittima di violenza domestica e di stupro. Sono spesso accompagnate dai loro figli, anche loro altrettanto vittime. La denuncia non avviene mai al primo episodio, ma dopo reiterati casi di violenza, fisica e psicologica. A prevalere, tra quelli raccontati, soprattutto i casi di violenza domestica  da parte del coniuge o dell’ex coniuge, con bambini generalmente vittime di violenza assistita. Molti anche i casi di violenze sessuali e di stalking. Una violenza che non conosce fasce più interessate rispetto ad altre, ma che colpisce trasversalmente. “La violenza non ha età, né fascia economica, né cultura”, spiegano i responsabili del progetto.

AD SPEM aggiunge significato solidale invitando dalla mattina a partecipare con un gesto semplice.

Un gesto semplice ma pieno di significato che, ancora una volta e ancor di più in questa occasione, potrà evidenziare la sensibilità che contraddistingue le donne e chi le tutela. Tutti coloro che vorranno aderire all’iniziativa possono presentarsi con un documento di riconoscimento valido e la tessera sanitaria presso l’Università Sapienza fronte CIAO, dalle 8.00 alle 12.00. Prima di donare è consigliato fare una leggera colazione (the, caffè, succo di frutta, biscotti secchi o fette biscottate, NO latte e derivati). Per info contattare TEL.0649976414 – 0649976415

Per maggiori info sull’evento: http://www.spaziocima.it/sezioni/events/

 

Leave a reply →

Leave a reply

Cancel reply

Photostream